fbpx

DDL OMOFOBIA. COMUNITÀ EBRAICA: LA LIBERTÀ DI ESPRESSIONE NON LEGITTIMI L’ODIO E LA VIOLENZA

È stato pubblicato oggi su Moked , rivista ufficiale della comunità ebraica italiana, la riflessione del Consiglio delle Comunità Ebraiche sui recenti emendamenti al ddl omotransfobia, che riportiamo di seguito:

La Presidente dell’Unione Noemi Di Segni ha voluto ribadire: “La libertà di espressione del pensiero è un principio fondamentale già incardinato nella nostra Costituzione e l’esigenza odierna è quella non già di affermarlo ma di evitare che in nome di questo principio si legittimino odio e violenza. Su questo abuso del diritto la politica, così come altre istituzioni vigilanti, è chiamata a farsi portatrice di interventi che rafforzino le fondamenta costituzionali”.

Condividiamo le parole della presidente Di Segni della Comunità Ebraica Italiana, e chiediamo alla politica di non lasciar cadere queste perplessità nel vuoto.

Fabrizio Marrazzo, Portavoce Gay Center

LEGGI ANCHE

TI PIACE QUESTO ARTICOLO?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Restiamo
in contatto