fbpx

SINDACO TORINO BLOCCA CERTIFICATI PER FIGLI DI LGBT+. ATTO GRAVE!

Oggi il Sindaco di Torino, Stefano Lo Russo ha comunicato che a seguito della richiesta della prefettura ha deciso che il comune di Torino non riconoscerà più i figli delle coppie LGBT+.
 
Siamo basiti da questa decisione un nostro sindaco non lo avrebbe mai fatto  la scelta di Lo Russo dimostra che si preferisce non rischiare di perdere la poltrona invece di tutelare i figli delle famiglie LGBT+, come accaduto in parlamento con la bocciatura del DDL Omotransfobia, abbiamo la dimostrazione che l’attuale classe politica non ha a cuore i nostri diritti. 
 
Per questo abbiamo attivato il referendum sul matrimonio egualitario, che consentirebbe il riconoscimento dei figli come oggi avviene per le coppie eterosessuali, bypassando questa classe politica. Firmare è semplice basta avere lo Spid ed andare sul sito https://matrimonioegualitario.it

dichiara Fabrizio Marrazzo, primo firmatario Referendum “SI MATRIMONIO EGUALITARIO” portavoce Partito GAY – LGBT+

Mi auguro che anche il sindaco Lo Russo possa ripensarci, io da Sindaco avrei preferito rischiare in prima persona, invece di cancellare i diritti dei bambini figli delle famiglie arcobaleno . 

Inoltre, mi domando cosa ne pensi l’assessora Foglietta, madre arcobaleno, della scelta del suo sindaco.

Davide Betti Balducci, Candidato Sindaco di Torino alle amministrative 2021 e Responsabile Piemonte Partito GAY – LGBT+

LEGGI ANCHE

TI PIACE QUESTO ARTICOLO?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Restiamo
in contatto