fbpx

ISTAT: LGBT 1 SU 5 DISCRIMINATI SUL LAVORO, GOVERNO ESTENDA INCENTIVI A PERSONE TRANS

I dati dell'ISTAT, sulle discriminazioni sul lavoro, che vedono almeno 1 persona ogni 5 LGBT+ discriminata, ai quali si aggiungono i molti che non riescono ad accedere al mondo del lavoro come le persone trans. 

Questi dati confermano quanto abbiamo sempre rilevato come Partito, infatti anche nell'ultima finanziaria avevamo richiesto al Governo di estendere gli incentivi per le assunzioni di Giovani e Donne, anche almeno alle persone trans che non hanno quasi alcun accesso al mondo del lavoro. 

Inoltre, come avevamo rilevato tale proposta non avrebbe avuto neanche alcun costo aggiuntivo perchè andava ad attingere al fondo già stanziato. Purtroppo dopo la bocciatura del DDL Omostransbifobia in Senato e la scelta del Sindaco di Torino di non iscrivere più i figli delle famiglie LGBT+ nei registri anagrafici, mostra quanto certa politica si riempie di slogan ma poi ci discrimina.

Fabrizio Marrazzo Portavoce Partito Gay per i diritti LGBT+, Solidale, Ambientalista, Liberale 

LEGGI ANCHE

TI PIACE QUESTO ARTICOLO?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Restiamo
in contatto