fbpx

Regionali: Campagna omofoba centrodestra non ha pagato

Roma, 21 set. (Adnkronos) “La campagna omofoba del centrodestra non ha pagato. Ora però, se i dati in Toscana e Puglia vengono confermati, il centrosinistra lavori anche per le nostre istanze dando risultati più concreti sul territorio. Purtroppo in molte regioni, anche del centrosinistra, ci sono leggi regionali contro l’omofobia che però di fatto non hanno strumenti attuativi e che rischiano di rimanere simboliche. Si faccia un maggiore sforzo: bisogna investire su case famiglia per mettere sotto protezione le vittime LGBT, centri antiviolenza che se esistono sono attivati solo per l’impegno di volontari di associazioni”. Così Fabrizio Marrazzo, portavoce di Gay Center, commenta all’Adnkronos i risultati elettorali. “Anche a livello nazionale, la proposta di legge contro l’omotransfobia che è stata approvata in commissione giustizia, non dà un sostegno reale alle vittime – continua Marrazzo – È stato approvato un emendamento insieme al centrodestra che va nella direzione di rendere lecite espressioni come ‘i gay sono malati’ o ‘inferiori’. Spero quindi che le vittorie di oggi siano incentivo per i partiti progressisti a fare riforme più coraggiose”.

LEGGI ANCHE

TI PIACE QUESTO ARTICOLO?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Restiamo
in contatto