fbpx

POVERTÀ: GOVERNO INVESTA IN INFRASTRUTTURE ED ABBASSAMENTO TASSE

Dati peggiori dal 2005 secondo l'Istat: la povertà in Italia è una piaga sociale che non si arresta, nessun Governo ha mai stilato un piano economico strategico pluriennale di investimenti ed incentivi per infrastrutture, ma solo puro assistenzialismo è stato fatto, abbinato a piani industriali sbagliati, come per Alitalia ed Ilva ad esempio, ha solo generato ulteriori debiti e desertificato il tessuto imprenditoriale in molte aree del paese.

Con il Recovery Fund abbiamo l'ultima possibilità per poter tentare la ripresa, il Governo Draghi prepari un piano coerente di sviluppo che si basi su:

  • Meno tasse
  • Nuove infrastrutture ecosostenibili, semplificando la burocrazia e realizzando realmente le opere previste
  • Piani strategici di investimenti per le imprese ed autoimpreditoria


Se il Governo non sarà in grado di centrare questi obiettivi i fondi europei verranno interrotti, e considerando che da sempre molti fondi non riescono ad essere spesi, sarà importante una reale riforma della burocrazia. 

Il Governo nell'ultimo anno ha già bruciato molti miliardi in finanziamenti a pioggia creando solo debito ed è aumentando la povertà, come ci dice l’Istat. Chiediamo un cambio di marcia netto!

Fabrizio Marrazzo, portavoce Partito Gay per i diritti LGBT+, Solidale, Ambientalista, Liberale 

LEGGI ANCHE

TI PIACE QUESTO ARTICOLO?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Restiamo
in contatto