fbpx

MELONI E CARFAGNA VOGLIONO INCARCERARE GENITORI LGBT+

(ANSA) – ROMA, 20 APR

«Oggi alla camera in commissione giustizia è in votazione la proposta di legge di Meloni e Carfagna, in merito alla maternità surrogata, che ricordiamo che è una pratica il cui accesso avviene per oltre il 98% dei casi da parte di coppie eterosessuali, però la loro proposta va a punire le coppie LGBT+ con la reclusione da tre mesi a due anni e con la multa da 600.000 a un milione di euro, anche se la pratica è avvenuta in Stati dove la pratica è tutelata e consentita». Lo dichiara Fabrizio Marrazzo, Portavoce Partito Gay per i diritti LGBT+, a proposito del testo base della proposta di legge che dovrebbe essere adottato oggi dalla Commissione Giustizia.

«Tale proposta è folle – prosegue – e discriminatoria, e chiediamo a chi vuole tutelare la comunità LGBT+ di votare contro. Infatti, tale legge andrebbe a punire solo i genitori LGBT+, in quanto hanno un certificato di nascita con genitori dello stesso sesso. Ed inoltre punirebbe anche ogni coppia LGBT straniera in visita in Italia, che abbia avuto un figlio con la gestazione per altri, come ad esempio anche Elton John se venisse in Italia. Ricordiamo, che gli stati in cui è consentita anche alle coppie LGBT+, sono ad esempio USA, Canada e Inghilterra, dove sono garantite tutte le tutele alle donne. Invece, una coppia eterosessuale che invece fa tale pratica in paesi come l'India dove le donne sono sfruttate e non tutelate con tale pratica non sarebbero sanzionate», conclude. 

LEGGI ANCHE

TI PIACE QUESTO ARTICOLO?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Restiamo
in contatto