fbpx

AGGRESSIONE OMOFOBA IN LIGURIA: CLIMA PESANTE IN ITALIA. PREOCCUPATI PER ALERT BOLDRINI, LEGGE NON SUBISCA RIBASSO

Da quanto appreso dai media locali una coppia gay è stata aggredita alla stazione ferroviaria di Vernazza, in provincia de La Spezia, solo perché si stava scambiando un bacio. Il grave episodio è accaduto ieri attorno alle 16:00. Un’aggressione prima verbale, poi violenta e inaspettata, nata dal branco, che ha spinto uno dei giovani del gruppo a raggiungere la coppia e a sferrare un pugno in volto ad uno dei due, colpendolo tra lo zigomo e l’orecchio destro.
Condanniamo fortemente questo ennesimo episodio di violenza, e chiediamo alle forze dell’ordine di individuare al più presto gli aggressori. Al nostro servizio Gay Help Line 800 713 713, riceviamo circa 50 segnalazioni di episodi di omotransfobia al giorno per un totale di 20 mila l’anno. Il clima contro le persone LGBT (lesbiche, gay, bisex e trans) purtroppo è sempre più grave in Italia, che aggiunge preoccupazione sulle dichiarazione dell’On. Laura Boldrini di mercoledì 1 luglio organizzato da Arcigay Bergamo con il Comune, in merito alle ventilate richieste di dei tagli alla legge sulla parte per il supporto alle vittime.
Pertanto chiediamo alla maggioranza che sostiene questo testo di rigettare tali richieste. Il testo è già frutto di una mediazione ed è già stato privato di molte parti, quindi ridurlo ulteriormente lo renderebbe inutile ed inefficace, e diventerebbe inaccettabile
Fabrizio Marrazzo, Portavoce del Gay Center

LEGGI ANCHE

TI PIACE QUESTO ARTICOLO?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Restiamo
in contatto