fbpx

RICCARDI CANDIDATO PRESIDENTE CONTRO IL MATRIMONIO LGBT+?, CHIARISCA LA SUA POSIZIONE E FIRMI IL REFERENDUM

Abbiamo appreso da fonti stampa che Andrea Riccardi sia tra le proposte del PD, M5S e LEU come candidato a presidente della Repubblica.  Tale scelta ci lascia perplessi, in quanto proprio dopo che in questi giorni abbiamo lanciato il Referendum sul Matrimonio Egualitario (www.matrimonioeguulitario.it) viene scelto un candidato che nel 2013 nel ruolo di presidente di Scelta Civica, ribadì la sua contrarietà al matrimonio LGBT+ :


“Il matrimonio è un’istituzione tra un uomo e una donna. Il fatto che la Francia abbia preso un’altra strada – che ha diviso il Paese a metà – non implica le necessità di adeguarci.”


Ci che auguriamo che Riccardi chiarisca la sua posizione sui matrimoni LGBT+. Un candidato a capo di stato deve essere super partes e rispettare la parità dei diritti, non si possono definire divisivi chi chiede diritti perchè è discriminato.”


Fabrizio Marrazzo, Comitato “Sì Matrimonio Egualitario”  e portavoce Partito Gay – LGBT+, Solidale, Ambientalista, Liberale

LEGGI ANCHE

TI PIACE QUESTO ARTICOLO?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Restiamo
in contatto