fbpx

(QUIRINALE) PERA E NORDIO CANDIDATURE CONTRO I DIRITTI LGBT+ SONO INACCETTABILI

Apprendiamo dalla stampa, che oltre al centro destra anche Letta (PD) ha definito “nomi di qualità” Marcello Pera e Carlo Nordio come candidati a Presidente della Repubblica. Ricordiamo che Marcello Pera quando era presidente al Senato licenziò un suo dipendente dopo che fu fotografato in una serata gay ed inoltre ha anche affermato che la legge contro l'omobitransfobia è “ultimo suicidio dell'occidente”, mentre Carlo Norbio ritiene la pedofilia un “orientamento sessuale”. Siamo meravigliati che proprio in questi giorni in cui è tornato il dibattito sui diritti grazie al lancio del referendum per i Matrimoni Egualitari, questa scelta ci sembra decisamente pericolosa ed anacronistica oltre a lasciarci perplessi. Per questo ci chiediamo: siamo sicuri che Pera o Norbio, da Presidente della Repubblica e Presidente del CSM, saranno in grado di tutelare i diritti della nostra comunità e non ostacoleranno il referendum “SI MATRIMONIO EGUALITARIO“? 

 Il centro destra ed il PD scelgano una candidata o un candidato rispettoso dei diritti. E Letta (PD) firmi per il referendum “SI MATRIMONIO EGUALITARIO” se davvero è pro diritti LGBT+

Fabrizio Marrazzo, Comitato “Sì Matrimonio Egualitario” e portavoce Partito Gay – LGBT+ 

LEGGI ANCHE

TI PIACE QUESTO ARTICOLO?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Restiamo
in contatto