fbpx

GAY AGGREDITI: SERVE PREVENZIONE E LEGGI NON PAROLE

In merito alla aggressione alla coppia di ragazzi gay nella metro di Valle Aurelia , oltre la nostra piena solidarietà e sostegno alla coppia, serve che la politica faccia leggi serie che prevedano prevenzione e contrasto l’omotransfobia.

Invece, abbiamo visto da parte dei partiti che si definiscono progressisti, partorire una legge di serie B che a differenza di quelle sul razzismo approvate negli anni 90, non solo non condanna le campagne di odio, fatte ad esempio sui social contro LGBT ( lesbiche, gay, bisex e trans) , ma consente anche di dire che LGBT sono malati ed inferiori, azioni invece vietate contro il razzismo.

Inoltre, come se non bastasse la proposta di legge ostacola di fatto ogni azione di prevenzione nelle scuole contro l’omobitransfobia.

Oggi, leggiamo frasi di solidarietà da molti politici, che però sono gli stessi che o hanno fatto approvare alla Camera una legge che non fa prevenzione o addirittura come Meloni che ha votato contro la legge sull’omotransfobia ed ora si dice stupita di tanta violenza verso un bacio gay, ma non perde occasione lei stessa nel dire nei suoi comizi che le coppie LGBT non sono famiglia.

Fabrizio Marrazzo, portavoce Partito Gay per i diritti LGBT+, Solidale, Ambientalista, Liberale

 

 

LEGGI ANCHE

TI PIACE QUESTO ARTICOLO?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Restiamo
in contatto