fbpx

ADOZIONI: DRAGHI SIA PROMOTORE DI PARI DIRITTI PER I NOSTRI FIGLI

A seguito del pronunciamento della Consulta, che oggi ha dichiarato che le attuali leggi non danno diritti ai figli delle coppie lesbiche e gay, invitando il legislatore a colmare questo vuoto.

Chiediamo al Presidente Draghi di ascoltare il monito della Corte Costituzionale, e farsi promotore con il parlamento per una legge che dia pari diritti ai nostri figli.

Il governo faccia subito un primo gesto, cancelli subito la circolare “Padre e Madre” di Salvini ancora in vigore, e faccia si che il parlamento riconosca i figli delle famiglie arcobaleno, come richiesto dalla Consulta.

 

Fabrizio Marrazzo, portavoce Partito Gay per i diritti LGBT+, Solidale, Ambientalista, Liberale 

LEGGI ANCHE

TI PIACE QUESTO ARTICOLO?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Restiamo
in contatto