fbpx

SALVINI SU PIO E AMEDEO: RISPONDIAMO ALLA LEGA CON #LeParoleHannoUnPeso

Al post di Salvini, dove dice “Giù le mani da Pio ed Amedeo, chi ha il coraggio di ridere è padrone del mondo” contro la nostra nota, apparsa su La repubblica (leggi qui), in merito al duetto di Pio ed Amedeo nella trasmissione Felicissima Sera su Canale 5 , forse si riferisce alle risate dei dittatori .

Infatti, abbiamo visto un pessimo esempio di comicità che vuole sdonagare le parole Negro, utilizzata per definire gli schiavi, i pregiudizi sugli Ebrei, che servivano ad alimentate l’odio durante il Nazismo,  non poteva mancare la parola “Ricchione” che fa parte di quel grande insieme di sostantivi dispregiativi nei confronti degli omosessuali.

Rispondiamo a Salvini  lanciando #LeParoleHannoUnPeso e riportando le parole di Tiziano Ferro: 

 “Le parole hanno un peso. Nella vita e sugli schermi. «E per carità smettiamola di difenderci tirando in ballo l’ironia o il sarcasmo. Quelle sono arti delle quali bisogna imparare il mestiere. Non confondiamo le acque. E i livelli. Le parole hanno un peso e certe ferite resistono nel tempo. L’apologia dell’odio non è un reato che dovrebbe poter cadere in prescrizione. Ma in questo paese una legge contro l'odio non c’è. Quindi: bulli e odiatori italiani tranquilli, siete liberi! Io intanto aspetto tempi migliori, nei quali le parole magari un giorno avranno un peso».”

Fabrizio Marrazzo Portavoce Partito Gay per i diritti LGBT+, Solidale , Ambientalista e Liberale 

LEGGI ANCHE

TI PIACE QUESTO ARTICOLO?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Restiamo
in contatto